Se il coniuge a cui è stata assegnata la casa coniugale non effettua le volture delle bollette, che sono intestate a mio nome, sono obbligato a pagarle?

In genere, le spese ordinarie e, quindi, le bollette delle utenze sono a carico dell’assegnatario della casa. Tali obblighi, però, sono vincolanti per i coniugi e non per i soggetti terzi (chi emette, ad esempio, le bollette).

Per terzi fornitori, pertanto, di luce, gas, ecc. , l’unico obbligato a pagare le bollette rimane l’intestatario del contratto di fornitura. In caso di inadempimento, le conseguenze ricadranno sull’intestatario, anche se a quest’ultimo non spettava pagarle in virtù degli accordi di separazione.

News recenti

Avvocato penalista: qual è il migliore?

L’avvocato penalista si occupa di quei fatti riconosciuti dalla legge come reati. La sua figura è centrale all’interno del diritto penale, infatti, questo tipo di